Rassegna stampa campagna "Non è un paese per professionisti" - page 9

17 febbraio 2015
Stella, governo si muova su fondi Ue
Leader di Confprofessioni, chance entrino in programmazione
Redazione ANSA ROMA
17 Febbraio 2015
14:45
© ANSA
(ANSA) - ROMA, 17 FEB - "Il governo italiano deve recepire l'intesa che è stata raggiunta nei mesi scorsi a
Bruxelles sulla possibilità di accesso per i professionisti ai finanziamenti europei, al pari delle imprese". A
reclamarlo, nel corso della presentazione, oggi in Senato, del Manifesto del lavoro intellettuale da parte delle
associazioni che rappresentano 3,5 milioni di liberi professionisti in Italia è stato Gaetano Stella, al vertice di
Confprofessioni, sostenendo che "la politica deve fare la sua parte", perorando la causa con le Regioni, che
hanno in mano la programmazione dei bandi per l'erogazione degli stanziamenti. "Quando raggiungemmo
l'intesa, in sede europea, grazie all'impegno dell'allora vicepresidente della Commissione Ue, Antonio Tajani"
(insieme ai vertici dell'Adepp, l'Associazione delle Casse previdenziali private e del Comitato unitario delle
professioni, Andrea Camporese e Marina Calderone, ndr), ha detto ancora Stella, "ci sembrava qualcosa di
straordinario, eppure", ha concluso, "scoprimmo che molti Paesi, dalla Germania alla Romania, i fondi per
sostenere le libere professioni li usavano già da tempo". (ANSA).
1,2,3,4,5,6,7,8 10,11,12,13,14,15,16,17,18,19,...36
Powered by FlippingBook